giovedì 29 giugno 2017

Sanctorum Petri et Pauli Apostolorum

Lectio Actuum Apostolorum (XII, 1-11). 
In diebus illis: Misit Herodes rex manus, ut affligeret quosdam de ecclesia. Occidit autem Iacobum fratrem Ioannis gladio. Videns autem quia placeret Iudæis, apposuit ut apprehendent et Petrum. 
Erant autem dies azymorum. 
Quem cum apprehendisset, misit in carcerem, tradens quatuor quaternionibus militum custodiendum, uolens post Pascha producere eum populo. Et Petrus quidem seruabatur in carcere. 
Oratio autem fiebat sine intermissione ab ecclesia ad Deum pro eo. Cum autem producturus eum esset Herodes, in ipsa nocte erat Petrus dormiens inter duos milites, uinctus catenis duabus: et custodes ante ostium custodiebant carcerem. 
Et ecce Angelus Domini astitit: et lumen refulsit in habitaculo : percussoque latere Petri, excitauit eum, dicens: Surge uelociter. Et ceciderunt catenæ de manibus eius. Dixit autem Angelus ad eum: Præcingere, et calcea te caligas tuas. Et fecit sic. Et dixit illi: Circumda tibi uestimentum tuum, et sequere me. Et exiens sequebatur eum, et nesciebat quia uerum est, quod fiebat per Angelum: existimabat autem se uisum uidere. 
Transeuntes autem primam et secundam custodiam, uenerunt ad portam ferream, quæ ducit ad ciuitatem: quæ ultro aperta est eis. Et exeuntes processerunt uicum unum: et continuo discessit Angelus ab eo. Et Petrus ad se reuersus, dixit: Nunc scio uere, quia misit Dominus Angelum suum, et eripuit me de manu Herodis, et de omni exspectatione plebis Iudæorum.


Buona giornata a tutti. :-)





martedì 27 giugno 2017

C' è silenzio stasera - Franca Negri



Neanche un fruscio di vita. Posso ascoltare il mio respiro.

E la mia stanchezza. Senza eco.

La solitudine non fa rumore.

E permette il pensiero, il ricordo, il rimpianto.

Capire che non ti basti. Non c'è altro, da sapere.

- Franca Negri - 





domenica 25 giugno 2017

La Santa Vergine - Charles Péguy

Ci sono giorni nella vita in cui si sente 
di non potersi più accontentare dei santi patroni. 
Allora bisogna prendere il coraggio a due mani 
e rivolgersi direttamente a colei che è al di sopra di tutto. 
Essere coraggiosi. Per una volta.
Rivolgersi coraggiosamente a colei
che è infinitamente bella.
Perché è infinitamente buona. 
A colei che intercede.
La sola che possa parlare con l’autorità di una madre. 
Rivolgersi coraggiosamente a colei che è infinitamente pura.
Perché è infinitamente dolce. 
A colei che è infinitamente nobile, 
perché è anche infinitamente cortese. 
Infinitamente accogliente.

- Charles Péguy - 


Buona giornata a tutti. :-)








venerdì 23 giugno 2017

Cos'è il morire?- Bishop Brent

Cos'è il morire?
Me ne sto sulla riva del mare, una nave apre le vele alla brezza del mattino e parte per l'oceano.
E' uno spettacolo di rara bellezza e io rimango ad osservarla fino a che svanisce all'orizzonte e qualcuno accanto a me dice: "E' andata!".
Andata! Dove? E' sparita dalla mia vista: questo è tutto.
Nei suoi alberi, nella carena e nei pennoni essa è ancora grande come quando la vedevo, e come allora è in grado di portare a destinazione il suo carico di esseri viventi.
Che le sue misure si riducano fino a sparire del tutto è qualcosa che riguarda me, non lei, e proprio nel momento in cui qualcuno accanto a me dice: "E' andata!" 

Ci sono altri che stanno scrutando il suo arrivo, e altri voci levano un grido di gioia: "Eccola che arriva!".
E questo è il morire.

- Bishop Brent -


Buona giornata a tutti. :-)





mercoledì 21 giugno 2017

O mio Signore Gesù Cristo

O mio Signore Gesù Cristo.
Ti prego proteggimi dagli errori, da ogni influenza del Maligno, dalle mie passioni e debolezze.
Dammi la forza e la volontà di non peccare ancora.
Proteggimi dai pensieri insidiosi, dall'amore delle cose vane, dal parlare inutile e dalla censura degli altri.

Apri gli occhi della mia anima, ed illumina le tenebre della mia mente.



Buona giornata a tutti. :-)



lunedì 19 giugno 2017

So di essere amato - don Primo Mazzolari

Cristo, so di essere amato per quello che è propriamente mio:
la mia povertà; e sento il bisogno di amare per quanto in proporzione mi venne e mi viene ogni giorno perdonato.


Credo nell'inestimabile dono della libertà, che illumina ma non costringe.

So di portare dentro la presenza, il fermento di una speranza
che va al di là della brevità della nostra giornata.

Sento che la vita ha un ordine di sacrificio a cui non ci si può rifiutare,
senza sentirsi colpevoli; la vita è un dovere, la vita è un costo,
la vita è un impegno, la vita bisogna guadagnarsela.


- don Primo Mazzolari -


Buona giornata a tutti. 😄




sabato 17 giugno 2017

Perdonami, Signore

Perdonami, Signore,
tutto il male che ho commesso 
nel corso della giornata.
Con la tua grazia, 
disperdi le tenebre dei miei peccati,
perché io li veda, 
me ne penta e non li commetta più.
Fa' anche, Dio di misericordia,
che perfino il mio sonno ti glorifichi,
e che io sia pronto a partire con te,
se vieni a cercarmi questa notte.
So che la porta del tuo regno è la croce.
La croce è l'amore, 
e amarti è portare la propria croce.


giovedì 15 giugno 2017

Preghiera per la sera

Il giorno si spegne lentamente.
Resta con noi Signore, e con la tua Chiesa.
La notte si avvicina e siamo spaventati.
Ci sono quelli che non dormono, veglia su di loro:
Tu sei la Luce.
C
i sono quelli che soffrono, consolali:

Tu sei la Pace.
C
i sono quelli che non ne possono più, confortali:

Tu sei la Dolcezza e la Forza.
Molt
i sono soli, visitali:

Tu sei l'Amore.
Molti sono affamati, nutrili:
Tu sei il Pane.
Tanti si sono addormentati, proteggili:
Tu sei la Speranza.
Rest
a con noi Signore,

resta con noi:
Tu sei la Vita.



Buona giornata a tutti. :-)





martedì 13 giugno 2017

Motto di Sant'Antonio da Padova

 Ecco la Croce del Signore!
Fuggite forze nemiche!
Ha vinto il Leone di Giuda,
La radice di Davide! Alleluia!

Ecce Crucem Domini!
Fugite partes adversae!
Vicit Leo de tribu Juda,
Radix David! Alleluia!


Oggi 13 giugno è la festa di Sant’Antonio da Padova. Questa breve preghiera ha tutto il sapore di un piccolo esorcismo. Anche noi possiamo usarla - in latino o in italiano - per aiutarci a superare le tentazioni che si presentano.
La tradizione popolare tramanda che Sant'Antonio diede la preghiera ad una povera donna che cercava aiuto contro le tentazioni del demonio.
Sisto V, papa francescano, ha fatto scolpire la preghiera - detta anche motto di Sant'Antonio - alla base dell'obelisco fatto da lui erigere in Piazza San Pietro a Roma.



Il Santo più venerato al mondo. Sant’Antonio da Padova nato Lisbona nel 1195, morto a Padova all’età di 36 anni, il 13 giugno 1231. E’ chiamato anche Santo António de Lisboa.Su di lui si narrano grandi prodigi miracolosi avvenuti dal giorno della sua morte sino ai giorni nostri. Fin dal giorno dei funerali la tomba di Antonio divenne meta di pellegrinaggi che durarono per giorni. Devoti di ogni condizione sociale, anche di notte, sfilavano a piedi nudi davanti alla sua tomba toccando il sarcofago e chiedendo miracoli, grazie e guarigioni. In quel periodo furono attribuiti alla sua intercessione molti miracoli e, «a furor di popolo», questi miracoli furono sottoposti al giudizio del Papa. Papa Gregorio IX, che conosceva Antonio, avendo assistito alle sue prediche, nominò una commissione di periti, presieduta dal vescovo di Padova, per raccogliere le testimonianze e le prove documentarie utili al processo di canonizzazione. La commissione fu sommersa a Padova «da una gran folla, accorsa per deporre con le prove della verità, di essere stata liberata da svariate sciagure grazie ai meriti gloriosi del beato Antonio». 
Fu Gregorio IX stesso che pose fine al processo e il 30 maggio, festa di Pentecoste, lo canonizzò. Nella Cattedrale di Spoleto, fu data lettura dei cinquantatrè miracoli approvati e, dopo il canto del Te Deum, il Papa proclamò solennemente e ufficialmente santo frate Antonio, fissandone la festa liturgica nel giorno dell'anniversario della sua nascita in cielo, il 13 giugno, esattamente un anno dopo la sua morte.
Nel 1946, Papa Pio XII, nominò Sant'Antonio "Dottore della Chiesa Cattolica e gli conferì il titolo di  Doctor Evangelicus, in quanto nei suoi scritti e nelle prediche che ci sono giunte era solito sostenere le affermazioni con citazioni  del Vangelo.
Gli fu dedicata la grande Basilica di Padova: in città, sia la basilica che Sant' Antonio vengono comunemente chiamati "Il Santo". 
   




Buona giornata a tutti. :-)




domenica 11 giugno 2017

Accogli, o Padre buono

Accogli, o Padre buono,
il canto dei fedeli
nel giorno che declina.
Tu al sorger della luce
ci chiamasti al lavoro
nella mistica vigna;
or che il sole tramonta,
largisci agli operai
la mercede promessa.
Da' ristoro alle membra
e diffondi nei cuori
la pace del tuo Spirito.
La tua grazia sia pegno
della gioia perfetta
nella gloria dei santi.
A te sia lode, o Padre,
al Figlio e al Santo Spirito
nei secoli dei secoli. Amen


Buona giornata a tutti. :-)




venerdì 9 giugno 2017

Preghiera nella stanchezza

Vengo a te, Signore
con una giornata pesante sulle spalle.
Ho eseguito il mio umile compito,...
non sono potuto stare in ginocchio
ma ho camminato e lavorato.
Grido a te dall'abisso della stanchezza
che mi prende durante
e alla fine della giornata.
Ti offro tutti questi umili lavori
che ogni giorno devo ripetere.
Ti offro questa mia vita che passa,
le amarezze e le consolazioni
quando ci sono.
Ti offro i miei piedi pesanti
e le mie mani stanche.
Dammi il coraggio di affrontare
ogni nuovo giorno,
e donami la Tua forza negli affanni
e nei momenti più duri.



Buona giornata a tutti. :-)





mercoledì 7 giugno 2017

Preghiera per la notte

Signore intorno a me è già tutto silenzio e tranquillità.
Manda l’Angelo della Pace in questa casa.
Rilassa i miei nervi, calma il mio spirito,
sciogli le mie tensioni,
inonda il mio essere di silenzio e di serenità.
Veglia su di me, Padre amato,
mentre mi affido fiducioso al sonno,
come un bambino che dorme felice fra le Tue braccia.
Nel Tuo nome Signore,
riposerò tranquillo.
Amen.


Buona giornata a tutti. :-)




lunedì 5 giugno 2017

Preghiera allo Spirito Santo - papa Benedetto XVI

O Spirito di Vita,
che in principio aleggiavi sull’abisso,
aiuta l’umanità del nostro tempo a comprendere
che l’esclusione di Dio la porta a smarrirsi nel deserto del mondo,
e che solo dove entra la fede fioriscono la dignità e la libertà
e la società tutta si edifica nella giustizia.
Spirito della Pentecoste,
che fai della Chiesa un solo Corpo,
restituisci noi battezzati a un’autentica esperienza di comunione;
rendici segno vivo della presenza del Risorto nel mondo,
comunità di santi che vive nel servizio della carità.
Spirito Santo, che abiliti alla missione,
donaci di riconoscere che,
anche nel nostro tempo,
tante persone sono in ricerca della verità
sulla loro esistenza e sul mondo.
Rendici collaboratori della loro gioia
con l’annuncio del Vangelo di Gesù Cristo,
chicco del frumento di Dio,
che rende buono il terreno della vita
e assicura l’abbondanza del raccolto.
Amen.


- papa Benedetto XVI - 
Discorso del Santo Padre Benedetto XVI 
all'assemblea della CEI, 24 maggio 2012


Buona giornata a tutti. :-)



sabato 3 giugno 2017

Preghiera per la sera

Grazie Signore
per essermi stato accanto tutto il giorno;
eri in quel bambino sorridente,
in quel vecchietto zoppicante,
in quell'amico che non vedevo da tempo.

Mi hai fatto conoscere persone e situazioni nuove,
mi hai dato possibilità diverse,
mi hai fatto proposte.

Grazie per tutti i tuoi segni, scusa per ciò che non ho compreso.

Amen.


Buona giornata a tutti. :-)

www.leggoerifletto.blogspot.it


giovedì 1 giugno 2017

O Spirito Santo - San Bernardo

O Spirito Santo,
anima dell'anima mia,
in te solo posso esclamare: Abbà, Padre.

Sei tu, o Spirito di Dio,
che mi rendi capace di chiedere
e mi suggerisci che cosa chiedere.

O Spirito d'amore,
suscita in me il desiderio 
di camminare con Dio:
solo tu lo puoi suscitare.

O Spirito di santità, 
tu scruti le profondità dell'anima
nella quale abiti,
e non sopporti in lei
neppure le minime imperfezioni:
bruciale in me, tutte,
con il fuoco del tuo amore.

O Spirito dolce e soave,
orienta sempre più
la mia volontà verso la tua,
perchè la possa conoscere chiaramente,
amare ardentemente
e compiere efficacemente. Amen.

- San Bernardo - 


Buona giornata a tutti. :-)